Chiudi

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Privacy Policy
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Pensiero Unico

La quiete dopo la tempesta

Dopo aver passato mesi a spiegare al mondo perché Trump fosse il meglio (spiegato a me poi... che da sempre penso che quando sei nella merda, non esista un livello migliore dell'altro e che quindi l'unica cosa da fare è provare a restarne fuori), ora solo il silenzio.

E, a distanza di una settimana dall'insediamento e con di mezzo una serie di decretini mica da ridere, buttati lì tanto per chiarire di che pasta si è fatti, non riesco a capire se si tratti di un silenzio di approvazione o di vergogna.

E su tutto solo una schifida sensazione di dejavu.

Comments are closed