Chiudi

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Privacy Policy
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Pensiero Unico

Osmosi Tergale

Molti di voi hanno un'abitudine alquanto fastidiosa (almeno quanto delle emorroidi, intendo): utilizzare termini mutuati dal linguaggio del vostro capo in ogni situazione, spesso a sproposito, ma sempre con la convinzione che stiate dicendo una cosa estremamente intelligente (non c’è pericolo, rassegnatevi, non può succedere). Alcuni di voi sono talmente immedesimati in questa pratica che non se ne accorgono praticamente più, fino a diventare dei piccoli cloni del linguaggio del proprio amato leader.

Tutto ciò avviene, sempre a vostra insaputa, grazie ad un processo piuttosto semplice, conosciuto in letteratura scientifica come osmosi tergale.
Dal nome dovrebbe essere piuttosto chiaro il meccanismo, preferisco però spiegarvelo, dato che dubito sia della vostra perspicacia che del fatto che il vostro capo abbia mai usato i termini “osmosi” e “tergale”, termini dunque non presenti nel vostro vocabolario.

In breve, per “osmosi” si intende un processo di diffusione per contatto attraverso una membrana semipermeabile: la membrana nel caso specifico è ovviamente la vostra lingua, organo del linguaggio per eccellenza.
L'attributo “tergale” invece identifica il contenitore degli oggetti del linguaggio, la vostra fonte inesauribile di termini, il sancta sanctorum delle vostre aspirazioni più segrete, il culo del vostro capo.